Torna al portfolio

Intimate Audrey

Intimate Audrey
Cliente

La nostra attenzione per la tipografia al servizio di Intimate Audrey, una mostra dedicata alla vita intima e familiare di Audrey Hepburn.


Abbiamo realizzato il lettering e le grafiche per Intimate Audrey, dedicata al lato meno noto di Audrey Hepburn, quello privato, della famiglia e degli affetti, lontano dalle immagini iconiche per le quali è conosciuta in tutto il mondo.

Ci siamo avvicinati a questo progetto grazie all’incontro con Chiara Dall’Olio, curatrice della mostra ed Emmanuele Coltellacci, di Fondazione Fotografia Modena, che erano stati contattati da Sean Hepburn Ferrer, figlio primogenito di Audrey Hepburn e dell’attore americano Mel Ferrer, per curare l’allestimento. Il desiderio della famiglia era che da questa esposizione emergesse il lato più intimo della diva, lontana dai riflettori e dal chiasso hoolywoodiano.

Siamo partiti da un concept visivo per arrivare poi a sviluppare un concept tipografico: lo stile essenziale e sofisticato del tubino indossato in Colazione da Tiffany insieme all'abito a fiori firmato Hubert de Givenchy in Cenerentola a Parigi associati a due font altrettanto iconici: Helvetica e Bodoni. Dall’unione di queste due suggestioni siamo arrivati al Caslon, un font allo stesso tempo semplice e raffinato. Attraverso il processo di limatura del carattere siamo arrivati a una struttura verticale solida, accompagnata da linee verticali più sottili ed eleganti che completano il disegno. Un passaggio di idee che si ritrova nella figura di Audrey: diva, sì, ma caratterizzata da un’eleganza semplice e struggente.

Il lettering finale è una sintesi di questi aspetti, dove le cancellature rappresentano il lato intimo, nascosto e suggeriscono l’idea dell’esistenza di qualcosa da scoprire, sotto la superficie illuminata dalla fama e dalla notorietà.

«I think they all look terrific, the image, the design, everything.»

– Steven Meisel

La mostra Intimate Audrey è visitabile presso l’Espace Vanderborght, a Bruxelles, dal 1 maggio al 25 agosto 2019.