Torna al portfolio

Inkiostro Bianco: molto più che carta da parati

Inkiostro Bianco: molto più che carta da parati
Cliente

Un sito progettato per comunicare al meglio l’originalità e le molteplici sfaccettature del lavoro di Inkiostro Bianco, una realtà giovane e dinamica, all’avanguardia nella produzione di superfici continue e di decorativi artistici per rivestimenti interni.


Settore

Design

Per venire incontro alle nuove esigenze di comunicazione e riposizionamento del brand aziendale, abbiamo pensato a una struttura organizzata per fasce, che dia ampio risalto non solo al prodotto in sé, ma alla complessità dell’offerta e all’originalità della produzione. L’organizzazione del sito si ispira a quello delle case di moda, valorizzando le collezioni e unisce gli elementi tipici dei siti di interior design con i case studies e la sezione contract.

La nuova home page è una vetrina sulle molteplici attività che caratterizzano Inkiostro bianco, quindi non solo prodotti ma anche eventi, ricerca e formazione.

Per facilitare la navigazione e l’accesso alle informazioni abbiamo pensato a una ricerca per filtri strutturata in base a stile, superficie, materiale e collezione, e a un menu laterale a scomparsa che permette di valorizzare a pieno le immagini.

Le schede prodotto sono il vero cuore del progetto e danno accesso a tutte le altre aree del sito. Ogni prodotto è stato inserito in una tassonomia che permette l’accesso ai prodotti correlati, al designer, ai materiali e ai campi di applicazione.

Le immagini dei singoli prodotti e delle varie applicazioni sono state rese più nitide e messe in risalto da un uso particolare del parallasse. La scelta di dare importanza all’integrazione tra la carta da parati e l’ambiente in cui viene applicata è stata supportata dalla creazione di speciali simulazioni prima/dopo, che si attivano automaticamente scorrendo la pagina verso il basso.

Per il nuovo sito di Inkiostro Bianco abbiamo scelto il font GT Walsheim, ispirato al lettering dei poster di Otto Baumberger, designer e artista svizzero attivo nella prima metà del Novecento.